Costituzione, denominazione e sede

In data 18/01/1976 presso il notaio Dott. Avv. Gaetano D’Alessio in Caiazzo alla via Roma n° 35, è stata costituita con atto pubblico n° 28293 registrato a Piedimonte Matese il  23/01/1976 l’Associazione Pro Loco di CASTEL CAMPAGNANO con sede legale nel Comune di Castel Campagnano.

La Pro Loco di Castel Campagnano aderisce all’UNPLI (Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia) ente assistenziale riconosciuto dal Ministero degli Interni con D. M. n° 559/C 11976. 12000a (121) del 18 Giugno 1998, tramite il Comitato Regionale CAMPANO.

L’associazione, senza scopo di lucro, persegue essenzialmente le seguenti finalità con le seguenti caratteristiche come da statuto:

Caratteristiche e competenza territoriale

La Pro Loco è un’associazione di volontariato, di natura privatistica, senza fini di lucro, con valenza di pubblica utilità sociale, e con rilevanza di interesse pubblico.

Essa ha competenza nel Comune di Castel Campagnano.

La Pro Loco può operare anche al di fuori del proprio Comune in presenza di forme consortili con altre Associazioni o Enti o di convenzioni stipulate con Comuni e Province in località in cui non esista altra associazione Pro Loco.

Finalità

  • La Pro Loco ha finalità di promozione sociale, di valorizzazione delle realtà e delle potenzialità naturalistiche, culturali, storiche, turistiche, enogastronomiche e sportive del luogo su cui insiste. In particolare si propone di perseguire, anche in collaborazione con Enti Pubblici e/o Associazioni Private, le seguenti finalità:
  • tutela e valorizzazione delle risorse naturali, artistiche, monumentali, ambientali, turistiche e culturali del luogo;
  • assistenza, tutela e informazione turistica;
  • iniziative atte a sensibilizzare la popolazione residente nei confronti del fenomeno sociale, culturale, ambientale e turistico;
  • promozione, coordinamento e realizzazione di iniziative e di manifestazioni atte a favorire la custodia, la tutela, la conoscenza, la valorizzazione e la salvaguardia delle risorse culturali e turistiche della circoscrizione territoriale;
  • attività di utilità sociale e di solidarietà sia verso gli associati che verso terzi, finalizzate alla conoscenza ed agli scambi culturali;
  • collaborazione con l’UNPLI (Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia - Comitato Regionale Campano) quale organo rappresentativo delle Pro Loco e di collegamento con la Regione Campania e con la Provincia  di Caserta.
  • apertura e gestione di un circolo per i propri soci.
  • promuovere e organizzare, anche in collaborazione con Enti Pubblici e/o privati, iniziative (convegni, escursioni, spettacoli pubblici, mostre, festeggiamenti, manifestazioni sportive, fiere enogastronomiche e/o di altro genere, nonché iniziative di solidarietà sociale, recupero ambientale, restauro e gestione di monumenti, ecc.) che servano ad attirare e rendere più gradito il soggiorno dei turisti e la qualità della vita dei residenti.